Sto testando

BIOTHERM

Aquasource Biosensitive Yeux

ESTEE LAUDER

Revitalizing Supreme - Global Anti-Aging Creme

DIOR

Capture Totale Eyes Essential - Eye Zone Boosting Super Serum

Newsletter

Vuoi ricevere comodamente nella tua casella mail i miei ultimi articoli? E' gratis!

206 donne di tutte le età lo stanno già facendo! ^_^


Commenti recenti

Seguimi

Questo Blog è

Io provo tutti i prodotti per poter fornire informazioni, ma scelgo di usare sulla mia persona in maniera continuativa solo quelli non sperimentati sugli animali.

Per conoscere quali Case Cosmetiche praticano la sperimentazione su animali e quali no dai un'occhiata a questa lista.

Contattami

Scrivimi per qualunque dubbio, problema o semplicemente per fare due chiacchiere, ne sarò lusingata. ^_^

esperimenti di giovinezza mail to meesperimenti di giovinezza mail to me

Chi c'é online

6 visitatori online

INCI guida imparare analizzare cosmetici

Quante di noi, cercando informazioni su qualche cosmetico, si sono imbattute nel termine INCI almeno una volta?

Se ti stai chiedendo cos’è la nomenclatura INCI e in che modo può esserti utile nello scegliere un prodotto di bellezza allora sei nel posto giusto. :-)

COS’È L’INCI?

Iniziamo col definire cosa si intende per INCI.
L’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) non è altro che la nomenclatura usata per indicare la lista di ingredienti presenti in un determinato cosmetico.
In essa le aziende cosmetiche devono obbligatoriamente indicare tutti gli ingredienti presenti nei loro prodotti elencati a partire da quello presente in misura maggiore a quello in quantità minore.

UTILITÀ DELL’INCI

L’utilità dell’INCI sta nella possibilità, leggendo il contenuto di un prodotto, di stabilire in che misura questo sia innocuo (ricco di prodotti naturali) oppure aggressivo (alta percentuale di sostanze chimiche nocive).
Un prodotto più naturale è sicuramente una scelta migliore per la nostra pelle rispetto a un prodotto ricco di siliconi e altri agenti “non naturali”. Ovviamente i cosmetici non si possono classificare semplicemente in naturali o chimici, la stragrande maggioranza presenta ingredienti misti e quindi occorre valutarne bene la composizione in base all’ordine di apparizione degli ingredienti.

COME LEGGERE L’INCI

Gli INCI sono difficili da interpretare se non si conoscono a menadito tutti gli ingredienti che possono essere usati nella preparazione di un cosmetico. E purtroppo al momento le sostanze impiegate nei prodotti di bellezza sono poco meno di 6.000 (espresse in 66.000 nomi commerciali @_@ ) quindi non è impresa da poco.
Per fortuna un famoso chimico di nome Fabrizio Zago ci è venuto in aiuto creando un utilissimo BIODIZIONARIO in cui ha catalogato molte di queste sostanze indicandone la bontà.
Io ho scelto, per le tabelle INCI inserite nelle mie opinioni, di mantenere la stessa veste grafica usata da Zago, in modo da rendere più veloce e intuitiva la tua lettura degli ingredienti.
Nel biodizionario che ti ho indicato poco fa, come anche nella maggior parte degli altri dizionari di ingredienti cosmetici, si usa una classificazione in base alla genuinità del prodotto che si compone di 5 livelli.

Nel biodizionario (e di conseguenza anche nelle mie opinioni) è espressa con una grafica a semafori.

OTTIMO
BUONO
ACCETTABILE
CATTIVO
INACCETTABILE

In linea di massima il significato dei colori è questo:

SOSTANZE VERDI= usale senza problemi

SOSTANZE GIALLE= usale con parsimonia

SOSTANZE ROSSE= evitale

 

ESEMPIO DI COME UNA SOSTANZA VIENE ESPRESSA NELLA TABELLA INCI:
GLYCERIN denaturante / umettante / solvente

Simbolo= indica la bontà del prodotto nel modo che ti ho spiegato poco fa.
Nome= semplicemente il nome dell’ingrediente.
Funzioni= indica la funzione di questa sostanza all’interno del cosmetico.

Le funzioni sono molto importanti perchè ci permettono di comprendere meglio un cosmetico.
Ad esempio se in una crema antirughe scopri che contiene più prodotti per capelli che idratanti puoi capire da sola che qualcosa in quel prodotto non va.
Ovviamente se non conosci il significato di tutte le funzioni (e chi li conosce proprio tutti?! XD ) puoi tranquillamente scoprirne il significato sul Glossario ingredienti INCI del blog.

Ricordati sempre che, durante la lettura di una tabella, l’ordine degli ingredienti è la chiave di tutto.
Valuta quindi in che posizione si trovano i rossi e i verdi. Se un rosso si trova in fondo alla lista il prodotto non è da considerarsi nocivo data la minima concentrazione della sostanza negativa.
Evita invece quelli con i rossi nelle prime posizioni. ;-)

Per aiutarti ti faccio un esempio pratico.
Dai un’occhiata alle tabelle INCI di Clinique Even Better Clinical Siero Antimacchie e Biotherm Biosource Gel Esfoliante Rinfrescante. Il primo è un INCI davvero terribile, il secondo presenta bollini rossi ma non nelle prime posizioni quindi ha una buona composizione.

CONSIDERAZIONI FINALI

Io non sono una fanatica dei prodotti naturali.
Sto davvero molto attenta a non usare in maniera continuativa prodotti altamente nocivi con rossi nelle prime posizioni, però non pretendo che il prodotto sia tutto verde.

Insomma, se vuoi il mio consiglio: segui la tabella, valutala in maniera elastica ed evita gli inci rossi nelle primissime posizioni. Usa con saggezza gli INCI, non farla diventare un’ossessione, un rosso a fondo classifica non ti nuocerà di certo! :-)

Un’ultima cosa: nel caso avessi qualche prodotto a casa di cui ti interessa sapere la composizione ricordati di consultare l’utilissimo Biodizionario, in questo modo potrai ricercare i singoli ingredienti e verificarne la bontà di persona.

E questo è tutto… spero davvero di esserti stata utile e che la mia guida ti possa essere d’aiuto nell’identificare meglio i prodotti più adatti alle tue esigenze.

 
 
Tu cosa ne pensi? Un INCI totalmente positivo è un’esigenza indispensabile per te oppure accetti anche prodotti non “perfetti”? Sono curiosa, dimmi la tua opinione. ^^
 
 

Se ti è piaciuto l’articolo e non vuoi perderti le mie prossime opinioni, inserisci la tua email qui sotto. Riceverai comodamente nella tua casella di posta elettronica una newsletter a settimana con gli ultimi articoli e le novità del blog! :read:


 
 

One Response to INCI: guida per imparare ad analizzare i tuoi cosmetici da sola

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

dworry: XD O.O B:) @_@ >_< ;-) :zzz: :yes: :yeah: :yawn: :xmas: :wosh: :woah: :what: :wai: :vomit: :vampire: :uhm: :sun: :shame: :sbav: :rotfl: :read: :pumpkin: :present: :pet: :no: :music: :moon: :mad?: :love: :laugh: :knife: :idea: :hug: :hug2: :hello: :gimme5: :ghost: :fairy: :evil: :dino: :devil: :cry: :crazy: :clap: :cat: :bunny: :blah: :bb: :angry: :^_^: :???: :-p :-3 :-) :-(

- top8 - www5